call me: +39 347 0614501

Mas allá de la Santería si è aggiudicato la Menzione Speciale al Procida Film Festival

Description
1 agosto 2013 Post Comment

Al Procida Film Festival il la sera del 31 Luglio 2013 si sono svolte le premiazioni dei film selzionati. Mas allá de la Santería si è aggiudicato la menzione speciale: la giuria ha apprezzato la delicatezza e la profondità con cui è stata raccontata questa storia difficile.

Una menzione che assume ulteriore valore se penso che il film nasce su un’isola ed è stato apprezzato, su un’altra isola, per il modo in cui è stata raccontata la storia.

Il modo di affrontare la ricerca libero dai dettami accademici di bruniana memoria,

Il modo di sentire l’altro, il sentimento, il keneh è stato il punto di forza della ricerca e di tutto il lavoro svolto. Sentire il proprio cuore, metterlo in comune con la persona dall’altra parte dell’obiettivo ed insieme costruire un nuovo mondo, questo ha rappresentato e rappresenta intimamaente Mas allá de la Santería. La verità di un incontro, un’isola sull’Isola.

 

 

Perché l’isola? Perché è il punto dove io mi isolo, dove sono solo: è un punto separato dal resto del mondo, non perché lo sia in realtà, ma perché nel mio stato d’animo posso separarmene .

Giuseppe Ungaretti.

L’ISOLA

A una proda ove sera era perenne
di anziane selve assorte, scese,
e s’inoltrò
e lo richiamò rumore di penne
ch’erasi sciolto dallo stridulo
batticuore dell’acqua torrida,
e una larva (languiva
e rifioriva) vide;
ritornato a salire vide
ch’era una ninfa e dormiva
ritta abbracciata a un olmo.
In sé da simulacro a fiamma vera
errando, giunse a un prato ove
l’0mbra negli occhi s’addensava
delle vergini come
sera appiè degli ulivi;
distillavano i rami
una pioggia pigra di dardi,
qua pecore s’erano appisolate
sotto il liscio tepore,
altre brucavano
la coltre luminosa;
le mani del pastore erano un vetro
levigato da fioca febbre.

 

« Back


Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *